TuiNa: che cos’è e a cosa serve

TCM

Il TuiNa è l’insieme delle tecniche manuali tradizionali cinesi.

Costituisce una delle tre branche principali della Medicina Tradizionale Cinese (MTC), di cui condivide riferimenti teorici e filosofici. Il suo sviluppo è strettamente legato alla storia dell’agopuntura e del pensiero medico cinese. Il TuiNa ha influenzato le scuole giapponesi di Shiatsu e le scuole contemporanee di riflessologia plantare e digitopressione.

Il TuiNa esercita un’azione di riequilibrio energetico, che mantiene e rafforza il benessere psicofisico della persona. Non si pone in alternativa alla medicina convenzionale, alla quale spettano le competenze nella diagnostica e nella terapia, farmacologica e non. Il TuiNa ha come obiettivo la correzione dello squilibrio energetico, e per fare ciò impiega tecniche manuali di stimolazione superficiale del corpo utili a migliorare la funzionalità dei macrosistemi psicofisici di regolazione riconosciuti dalla tradizione cinese.

Una branca specifica del TuiNa si occupa dei lattanti e della prima infanzia.

Il percorso formativo dell’Operatore Tuina prevede una solida base teorica di Medicina Tradizionale Cinese, una conoscenza adeguata dell’anatomo-fisiologia occidentale, una pratica consistente dei diversi metodi e della loro applicazione, l’uso di alcune forme di qigong per se stessi e per i propri clienti, l’apprendimento pratico presso strutture e centri di discipline bio-naturali.

(fonte: FISTQ – www.fistq.org)